Pianeta Sud

Switch to desktop Register Login

meteonews5

Carta a 500 hpa  prevista per il 24 gen 2007
ARRIVA L'INVERNO !
24-27 Gennaio: FREDDONEVE in arrivo sull'Italia

Finalmente, dopo tanto attendere, arriva la prima vera settimana invernale dell'inverno 2006/2007.
Una lingua di aria molto fredda dal nord Europa scenderà verso la Francia e poi nel Bacino del Mediterraneo tra Lunedì 22 e Martedì 23. Martedi 23 si approfondirà un vortice ciclonico sul Golfo di Genova, con maltempo generale, forte al nord e tirreniche. Tra Mercoledì e Giovedì l'aria fredda dalla Valle del Rodano si poterà su tutte le regioni centrali, consentendo nevicate fino a quote collinari e quasi pianeggianti, e inizierà ad entrare anche dalla Porta della Bora. Tra Giovedi e Domenica l'aria fredda avra' una componente continentale, quindi più gelida, con il freddo che insistera' soprattutto sulle regioni meridionali.

Evoluzione: il minimo di pressione in prossimità della Baleari con Il suo movimento di rotazione antiorario innescherà, temporaneamente, il richiamo di umide correnti Sud occidentali, con peggioramento ad iniziare dal Nordovest e alto Tirreno. Il progressivo spostamento verso Nordest della perturbazione darà il là all'ingresso sul Tirreno dell'aria fredda in discesa tra Spagna e Francia. Mercoledi' vi sara' un diffuso peggioramento che toccherà un pò tutte le regioni, . Il calo termico, sensibile, porterà la neve a quote via via più basse.
Il weekend sarà caratterizzato da clima invernale su tutto lo stivale. L'aria fredda giunta precedentemente scaverà una depressione sul basso Mediterraneo, così che tra venerdì e sabato avremo una probabile recrudescenza del maltempo al Centro Sud, con possibili nevicate a quote alto collinari,. Domenica migliora ovunque per parziale spostamento dell'alta delle Azzorre verso Est, tuttavia le temperature si manterranno su valori leggermente al di sotto delle medie stagionali.

martedì 23 gennaio 2007
Martedì è atteso un ulteriore peggioramento su tutte le regioni, con precipitazioni a carattere diffuso. Intense al Nord e sul medio-alto Tirreno. Il calo termico, progressivo, porterà la quota neve in progressivo calo fin verso la collina in serata sulle regioni del Nord. Su Piemonte, Lombardia e Valle d'Aosta localmente a quote pianeggianti. Al Centro si attesterà attorno ai 1000 m, localmente più in basso sulla Toscana. Al Sud quota neve intorno ai 1500-1600 m.

mercoledì 24 gennaio 2007
Il giro di boa settimanale sarà caratterizzato da un progressivo miglioramento sulle regioni del nord, anche se la mattino vi potranno essere delel nevicate anche in pianura sul Nordest. Al Centro Sud proseguirà invece la fase instabile, a tratti perturbata, con nevicate che sulle regioni Centrali potranno cadere sino a quote basso collinari, localmente persino in pianura. Al Sud quota neve in calo, specie su Molise, Basilicata, Campania. Temporali forti  lungo le coste tirreniche di Campania e Calabria, neve sugli appennini intorno ai 700 metri, quota in rapido calo nella notte.

giovedì 25 gennaio 2007
Tempo instabile, con nevicate che al Centro Nord potranno cadere anche a quote pianeggianti, mentre al Sud generalmente oltre gli 500-600 m. In serata atteso un nuovo peggioramento ad iniziare dalla Sardegna, in espansione alle restanti regioni Centro Settentrionali durante la notte. Da segnalare le possibili estese gelate in pianure e valli del Centro Nord. Al sud precipitazioni sparse sulle coste di Campania e Calabria; parziale e temporanea attenuazione dei fenomeni nelle zone interne.

venerdì 26 gennaio 2007
Freddo pungente con nevicate oltre i 400-500 metri su Campania Molise, Basilicata, Calabria e tutte le zone interne del centrosud. Venti freddi da nord - nord-est.

sabato 27 gennaio 2007
Non cambia di molto la situazione. Insiste il Freddo al Centro Sud con nevicate oltre i 400-500 metri su Campania Molise, Basilicata, Calabria e tutte le zone interne del centrosud. Venti freddi da nord-est.
 

La Redazione

21-gen-2007 20.02.33